Pasqua Trekking Lago D'Orta e Mottarone
Alla scoperta di incantevoli borghi, sospesi tra monti e laghi
Pasqua Trekking Lago D'Orta e Mottarone

Pasqua Trekking Lago D'Orta e Mottarone

Alla scoperta di incantevoli borghi, sospesi tra monti e laghi

Un tranquillo lungo weekend fra due laghi di grande fascino. Piacevoli camminate fra borgate, boschi e panoramiche vette, la visita all’Isola di Orta San Giulio, l’accoglienza diffusa di Ameno e la ghiotta gastronomia locale, saranno gli ingredienti di questi tre rigeneranti giorni sospesi fra acqua e cielo.

PRECIO DESDE 180 €
FECHAS15/04/2017 al 17/04/2017
SINGLES INTERESADOS 5
ESTADO Plazas Agotadas

Ver comentarios


Un tranquillo lungo weekend fra due laghi di grande fascino. Piacevoli camminate fra borgate, boschi e panoramiche vette, la visita all’Isola di Orta San Giulio, l’accoglienza diffusa di Ameno e la ghiotta gastronomia locale, saranno gli ingredienti di questi tre rigeneranti giorni sospesi fra acqua e cielo.

INFORMACIÓN DETALLADA

Per ulteriori informazioni ed adesioni: 

Gruppit Italia: 
Email viaggi@gruppit.com
oppure 3337421507 

Periodo  dal 15 al 17 aprile   

Programma:

Il Lago d' Orta, piccolo gioiello di natura e cultura, è il più occidente fra i laghi prealpini e si mostra al viaggiatore curioso che percorre i sentieri che congiungono i vari borghi sulle sue sponde, fra cui Ameno, grazioso paesino votato al vivere tranquillo e armonioso. 
Il Lago Maggiore si presenta assai più ampio, ma ugualmente dolce, con le Isole Borromee: un bellissimo panorama che si presenterà ai nostri occhi dall’alto prima di scendere verso il lungolago di Stresa, elegante e storica cittadina frequentata del turismo d’élite fin dall’Ottocento.


15 aprile     
Il Lago d’Orta: il borgo, l’acqua e l’isola di San Giulio.
La discesa al Lago d’Orta passa per Vacciago e, con la panoramica Via Prisciola, raggiunge il paese di Legro, con dipinti murali dedicati al cinema prodotto sulle rive del lago e in Piemonte. Si arriva al bellissimo borgo di Orta San Giulio, nei pressi dell’imponente Villa Crespi. Da qui ci aspetta a piacere la salita al Sacro Monte di Orta, una breve e passeggiata con via crucis e la visita all’incantevole paesino in riva al lago, dove ci potremo gustare un buon aperitivo in piazza, giusto di fronte all’Isola di Orta San Giulio, che è al contempo un’isola, un convento e un piccolo borgo, che visiteremo.
Dislivello: 250m di saliscendi – Lunghezza: 11km – Durata (escluse le pause): 4 ore

16 aprile   
Ameno e il Monte Mesma
Ameno è un piccolo paese con una grande anima, che ha creato un bel progetto di turismo responsabile, coinvolgendo tante piccole realtà del territorio.
Dedichiamo la giornata ad una facile e gradevole passeggiata dapprima a Nord di Ameno, attraversando il Parco neogotico di Palazzo Tornielli e camminando poi fra antichi molini e cascine, fra pascoli e boschi e un antico ponte romano. Ritornati in centro paese ci concediamo una piacevole pausa pranzo presso caratteristico agriturismo dedito alla produzione di miele: siamo in uno dei migliori territori d’Italia per quanto riguarda la produzione di questa leccornia che non mancheremo di conoscere da vicino.
Proseguiamo la giornata incamminandoci verso la Riserva Naturale Speciale del Monte Mesma, dal quale si sale e poi si scende la doppia Via Crucis con le cappelle affrescate che si snoda fra bellissimi castagneti. Nel mezzo, sul monte, il convento francescano e un’incantevole vista sul lago e sul Monte Rosa. 
Dislivello: 300m di saliscendi – Lunghezza: 10km – Durata (escluse le pause) 4:00 ore

17 aprile      
Il Mottarone e il Lago Maggiore
Dopo colazione ci trasferiamo con le auto sulle pendici del Mottarone, verso Stresa, per dedicarci alla giornata di trekking su questo bastione montuoso che si erge fra i due laghi, Orta e Maggiore, dal quale possiamo godere di un panorama maestoso, che ci fa dimenticare anche le poco idilliache antenne che deturpano la vetta. Maggiore tranquillità ci verrà regalata sulla cima del Monte Zughero, l’altra vetta che raggiungiamo nel nostro percorso ad anello, prima di tornare alle nostre auto e scendere fino alle rive del Maggiore, per un caffè nella bella cittadina di Stresa, nel suo elegante lungolago.
Nel tardo pomeriggio, rientro alle città di provenienza.
Dislivello: 580m – Lunghezza: 14km – Durata: 4:30 ore

Prezzo per persona in camera doppia condivisa: 190 euro 

La quota comprende: pernottamento in hotel, in camere doppie con servizi privati;la prima colazione; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
spese di apertura pratica (euro 15), spese per raggiungere il luogo, trasporti e trasferimenti, i pasti non espressamente inclusi e tutte le bevande, spese per carburante, pedaggi e parcheggi,le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".






Utilizamos cookies propias y de terceros para mostrarle publicidad relacionada con sus preferencias según su navegación. Si continua navegando consideramos que acepta el uso de cookies. Más información >